Lo standard

La ISO 22005 “Rintracciabilità nelle filiere agroalimentari Principi generali e requisiti di base per progettazione e l’attuazione di sistemi” sostituisce la norma UNI 10939 relativa a “Sistemi di rintracciabilità nelle filiere agroalimentari” e la UNI 11020 relativa a “Sistemi di rintracciabilità nelle aziende agroalimentari. La Norma armonizza a livello internazionale gli standard per la rintracciabilità dei prodotti agroalimentari, fornendo alle aziende del settore gli strumenti per rispondere ai requisiti cogenti e per soddisfare le aspettative dei clienti (siano questi la GDO piuttosto che il consumatore finale).

I destinatari

La ISO 22005 è una norma progettata per essere applicabile a tutte le Organizzazioni del settore agroalimentare, comprese le produzioni mangimistiche.

La certificazione

La certificazione di Dasa-Rägister S.p.A. attesta, nei confronti di tutte le parti interessate, (clienti, istituzioni, cittadini, consumatori, ecc.), che l’Organizzazione opera in conformità ai requisiti stabiliti nello standard di riferimento. Essa, pertanto, rappresenta un elemento di garanzia spendibile nei confronti di terzi.

La procedura

Il processo di certificazione Dasa-Rägister S.p.A. è condotto secondo fasi definite e coerenti con gli obblighi derivanti dal rispetto delle normative e dei regolamenti tecnici applicabili.

I vantaggi della certificazione

La certificazione consente di ottenere i seguenti vantaggi:

Soddisfare i requisiti di qualità e sicurezza legati al mondo agroalimentare

Documentare la storia e l’origine di un prodotto e dei suoi principali componenti

Identificare le responsabilità di ciascun operatore della filiera, compresa la produzione di mangimi

Facilitare, in caso di incidenti, i richiami dei prodotti dal mercato

Comunicare specifiche informazioni agli stakeholder e ai consumatori

Di differenziarsi dalla concorrenza meno qualificata ed acquisire un vantaggio competitivo

Dasa-Rägister Ufficio_MI_